Get Adobe Flash player

Home

LETTERA APERTA DELLA DIRETTRICE

 Carissimi iscritti e genitori,

mi rivolgo a tutti voi in un momento tanto delicato per ognuno di noi e per il nostro Paese in generale.

Con la diffusione del Coronavirus, i più recenti decreti governativi hanno giustamente imposto la chiusura, tra gli altri, di tutti i centri sportivi e culturali quali noi siamo. Tale misura, insieme alle altre adottate, ha sicuramente creato un certo sgomento da parte di tutti per l’improvviso capovolgimento delle proprie abitudini e anche per la forzata separazione dalle persone, insegnanti e compagni, ai quali i nostri bambini e ragazzi, condividendo con loro una parte della propria vita, sono sicuramente affezionati.

So che alcuni di questi insegnanti stanno facendo arrivare, sia pure a distanza, il loro sostegno e anche io voglio farlo perché, come molti già sanno, per me tutti i bambini e ragazzi che frequentano il nostro Centro sono come tanti nipoti; la mia soddisfazione e ragione che mi spinge ad affrontare tante fatiche e sacrifici, sta nel vederli, anno dopo anno, crescere, acquisire competenze, far emergere i loro talenti, avvicinarsi alla professione di danzatore o insegnante di danza, ma anche più semplicemente nel vederli maturare attraverso la disciplina che la danza impone, sì da essere preparati ad affrontare con successo, una volta adulti,  le sfide della vita.

Mi sento quindi di far arrivare a loro la mia voce per spingerli ad affrontare questa prova con ottimismo, pensando che da essa potrà scaturire una nuova visione della vita, che farà loro apprezzare di più quello che già hanno!

 Per quanto riguarda la ripresa della nostra attività purtroppo per ora non è dato fare un sicuro pronostico, ovviamente noi tutti ci auguriamo che ciò possa avvenire al più presto. Intanto con gli insegnanti abbiamo stilato un elenco delle discipline le cui lezioni, perse già dal 9 marzo, data della chiusura del Centro, potranno essere recuperate. Il recupero potrà essere effettuato con varie modalità a seconda dei corsi: ricorrendo, se necessita, a giorni prefestivi e festivi, o al prolungamento di mezz’ora della lezione rispetto all’orario previsto, o anche nei mesi di luglio e settembre. Per altri corsi come predanza, 1° e 2°accademico base, fisiodanza, hip hop (sequenze di passi che faranno parte dei balletti del saggio), pilates, zumba, musical (nella parte recitazione e canto), fisiodanza ed altri ancora, gli insegnanti stanno inviando o preparando dei video da farvi pervenire per far sì che l’allenamento non sia interrotto e anche per contribuire a riempire queste giornate “casalinghe”.

Non vi nascondo la mia viva preoccupazione per la sopravvivenza della scuola perché, a fronte delle spese che deve continuare ad affrontare, le entrate si sono fermate insieme alle lezioni. Pertanto qualora le persone che non avevano ancora versato la quota di marzo volessero, nel presupposto della garanzia del recupero totale delle lezioni perse e degli ausili didattici forniti dagli insegnanti, continuare a sostenere economicamente il Centro, farebbero una cosa molto apprezzata sia da parte del corpo docente che mia in particolare. Chi volesse provvedere potrà farlo, tramite bonifico postale o bancario, richiedendo l’IBAN via mail o chiamando il mio cellulare 3381888338 o quello della segreteria 3881858282.

In attesa di ritrovarci quanto prima di persona, vi ringrazio anticipatamente e, con la direttrice artistica Rossana e la direttrice didattica Patrizia, vi abbraccio virtualmente.

Giuditta

 Orario di segreteria

Dal 5 settembre il lunedì – venerdì dalle 15.30 alle 20.00, sabato dalle 10.30 alle 12.30

Fisioterapista in sede per consulenze gratuite  (su appuntamento)

Medico dello sport in sede per il rilascio di certificati medici non agonistici (su appuntamento)

Obiettivo principale del CENTRO STUDI DANZA CLASSICA è la formazione coreutica sia a livello amatoriale che professionale, nonché la diffusione della cultura della danza tra tutti i livelli sociali e le fasce d’età, accompagnata da un costante impegno umanitario.

Questo obiettivo viene perseguito attraverso:

  • una seria formazione nel settore della danza, secondo i programmi dell’Accademia Nazionale;
  • l’attribuzione di borse di studio a bambini e ragazzi di sesso maschile e a giovani particolarmente meritevoli ma indigenti;
  • l’allestimento annuale di saggi-spettacolo in prestigiosi teatri romani;
  • l’organizzazione di stages con maestri di fama internazionale;
  • la partecipazione a numerose e importanti rassegne di danza;
  • l’adesione a progetti che prevedono l’allestimento di spettacoli teatrali allo scopo di veicolare tra il pubblico iniziative umanitarie, avvalendosi, a seconda delle circostanze, sia della Compagnia, sia di gruppi di allievi dei corsi superiori.

Il CENTRO STUDI DANZA CLASSICA dispone di 5 sale del tutto rispondenti ai canoni tecnici consigliati per l’insegnamento della danza), in cui si svolgono i numerosi corsi, alcuni dei quali accompagnati da musica dal vivo (tastiera/percussioni).

E’ possibile parcheggiare presso il garage LILI in via di Monteverde 15 (convenzionato con il Centro) a prezzi scontati.

I docenti, sia stabili che ospiti, sono insegnanti diplomati o laureati  presso l’Accademia Nazionale di danza o professionisti del settore.

Il Centro rilascia a fine anno attestati di frequenza validi per l’attribuzione di crediti formativi e agli allievi del corso accademico, diplomi attestanti la conclusione del percorso formativo di base, sia ad indirizzo classico che moderno. Questi ultimi sono attribuiti previo superamento di  specifici esami davanti a una apposita commissione presieduta da un qualificato docente esterno, proveniente dall’area accademica.

 

Scuola insignita del Premio Anita Bucchi anno 2010, per l’attività di formazione dei giovani nella danza

 I vecchi iscritti potranno risparmiare la metà o l’intera quota associativa facendo iscrivere due o tre nuovi allievi.

I nuovi allievi di sesso maschile potranno fraquentare “GRATUITAMENTE” i corsi di danza classica o moderna.

AGIS